Arechi Immobiliare srl

Elenco News

Homepage > Elenco news
  • Istat: da ottobre al via nuovo censimento delle abitazioni

    28/09/2018 Autore: Monitor Immobiliare

    Da ottobre parte il nuovo censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, che da decennale diventa annuale. Lo annuncia l'Istat spiegando che il cambiamento fornirà informazioni utili per le istituzioni, per le politiche economiche e sociali, per sapere leggere e valutare in modo tempestivo l'evoluzione del nostro Paese e saper guardare al futuro. Il nuovo censimento permanente della popolazione interesserà ogni anno un campione di circa 1,4 milioni di famiglie, per un totale di 3,5 milioni di persone residenti in 2.852 comuni italiani.

     

    Solo in una parte dei comuni (1.143) parteciperanno ogni anno alle operazioni censuarie. La restante parte del comuni sarà chiamata a partecipare invece una volta nell'arco di 4 anni. In questo modo, entro il 2021, tutti i comuni parteciperanno, almeno una volta, alle rilevazioni censuarie. I dati ottenuti saranno di tipo censuario, quindi riferiti all'intera popolazione italiana: un risultato raggiungibile solo grazie all'integrazione statistica tra le rilevazioni campionarie e i dati di altre fonti amministrative.

     

    Maurizio Franzini, il presidente Istat facente funzioni: "Il censimento annuale rappresenta una sfida per l'Istat che intendiamo vincere grazie alla qualità del nostro personale. L'obiettivo di questo nuovo impianto è quello di fornire in tempi rapidissimi una mappa sempre aggiornata dell'evoluzione che vive la società italiana. Per raggiungere questo traguardo sarà fondamentale una collaborazione a tutti i livelli dei vari attori - istituzionali e non - coinvolti nel processo di rilevazione dei dati. L'Istat è pronto a fare la sua parte".

    Indietro